5 consigli, strumenti e strategie per il tuo Instagram Marketing

A distanza di otto anni dalla sua nascita, Instagram rappresenta una vera e propria miniera d’oro per le aziende e i brand che ne riconoscono il giusto potenziale.

Vuoi far crescere davvero la tua attività su Instagram, ma non sai da dove cominciare? Vogliamo fornirti qualche consiglio utile, ma procediamo per gradi.

1. Acquisisci follower con la strategia giusta

La maggior parte dei brand commette un gravissimo errore: acquista follower da siti poco raccomandabili e a prezzi irrisori. Perché? L’intento è quello di colpire l’attenzione dei consumer con milioni di fan (falsi), ma il numero di follower rappresenta soltanto una vanity metric se non corredata da un valido tasso di engagement.

Mi spiego meglio. Avere 1 milione di fan provenienti dall’India o dal Pakistan per un negozio di abbigliamento con sede a Milano serve a ben poco. Il tasso di engagement si misura con il numero di Mi Piace, ma soprattutto con il numero di commenti e di interazioni che ogni contenuto pubblicato su Instagram genera.

Acquisire follower con la strategia giusta significa conoscere a fondo la vostra nicchia di mercato e il vostro cliente ideale. La ricerca del vostro pubblico target è lo step iniziale per la pianificazione di una strategia di Instagram Marketing. Ciò significa capirne gli interessi, le preferenze, il comportamento, la localizzazione geografica e tante altre caratteristiche per poter realizzare contenuti accattivanti.

2. Ricerca e monitora i tuoi competitor

Una volta definito il tuo pubblico target, non potrai non tener conto dei competitor. Comincia a seguirli, monitora le loro pubblicazioni e comprendi quali sono i contenuti più interessanti per la tua nicchia di mercato.

Per lo studio dei tuoi competitor, puoi utilizzare anche una serie di tool. Ti consigliamo di testare Virality, una piattaforma italiana automatizzata che aiuta a comprendere l’audience, creare contenuti virali e scegliere gli influencer migliori partecipando a campagne di Influencer Marketing.

3. Trova gli influencer giusti e promuovi il tuo brand con il loro aiuto

Li chiamano contenuti sponsorizzati. Su Instagram impazzano i brand che collaborano insieme ai principali Influencer per dare maggiore visibilità ai propri prodotti e/o servizi. Con una serie di post o con un singolo contenuto, l’influencer è capace di “influenzare” e indirizzare gusti e comportamenti della propria community. La scelta del giusto influencer per promuovere i contenuti della tua azienda, però, non è un passo facile.

I migliori Influencer sono quelli che hanno follower reali, che sono sinceramente interessati a promuovere un contenuto che è espressione del loro vissuto. In altre parole, gli influencer hanno un forte appeal sui componenti della propria nicchia di mercato se i prodotti promossi sono attinenti alla stessa.

Ad esempio, se sei una Travel Influencer potrai condividere le tue esperienze di viaggio, collaborare con i più importanti brand del settore, promuovere itinerari e agenzie di viaggio innovative, ma di certo verrà percepito come “fortemente” fuori contesto la promozione di un prodotto dimagrante. 

4. Sii il più attivo ed aggiornato possibile

I social media, a dispetto di quanto si pensi, richiedono un incessante impegno e un aggiornamento costante. Di mese in mese, Instagram introduce nuove release ed offre molteplici possibilità ai brand di promuovere se stessi. Pubblicare i contenuti giusti attirerà l’attenzione del tuo pubblico, ma saranno le conversazioni, i commenti, le interazioni che sarai in grado di generare a trasformarli in veri e propri sostenitori del tuo marchio. 

5. Goditi il ​​viaggio e rilassati

Instagram è una piattaforma social in cui puoi mostrare il lato più vero e più sincero del tuo brand. Non aver paura di sperimentare, ma soprattutto di parlare al tuo pubblico. 

Leave a comment